Novità

Foto del diario

Sono Alberto Pedroni, studente al secondo anno di ingegneria meccanica e faccio parte del reparto aerodinamica dell’UniPR Racing Team da qualche..

8 mi piace, 0 commenti6 giorni fa

Foto del diario

Sono Andrea Orezzi studente al terzo anno di ingegneria meccanica e faccio parte dell unipr racing team da qualche mese. Sono sempre stato appassionato..

14 mi piace, 0 commenti1 settimana fa

Foto del diario

Sono Francesco Saverio Martini, uno studente di ingegneria meccanica e nell’Unipr racing team sono il responsabile del reparto aerodinamica…

19 mi piace, 0 commenti2 settimane fa

Abbiamo ricevuto le vostre richieste di candidatura! Sulla vostra mail troverete tutte le informazioni relative alle modalità di svolgimento..

8 mi piace, 0 commenti3 settimane fa

Foto del diario

Oggi alle 23:59 si chiudono le candidature per entrare a far parte del #uniprracingteam! Se siete ancora indecisi affrettatevi che il tempo stringe..

8 mi piace, 0 commenti4 settimane fa

Cos’è la Formula SAE?

La formula SAE, che in Italia viene organizzata dall’ATA (associazione tecnica dell’automobile), è una manifestazione che ha l’intento di formare e far conoscere agli addetti ai lavori i tecnici di domani. Gli studenti delle facoltà ingegneristiche provenienti da ogni parte del mondo si sfidano nel concepimento, progettazione e realizzazione di piccole monoposto da competizione con motore di derivazione motociclistica. Il regolamento SAE della competizione è stato scritto col preciso intento di lasciare libera la fantasia degli studenti in modo da contribuire allo sviluppo di nuove tecniche produttive e progettuali: le scelte di carattere tecnico sono lasciate abbastanza libere, fanno eccezione i parametri di sicurezza e quello relativo ai costi che devono essere mantenuti il più bassi possibile. Nell’arco dell’anno si svolgono sette appuntamenti sparsi per il mondo: due date negli U.S.A, una in Australia, una in UK, una in Germania, una in Brasile e appunto la data Italiana che si tiene ogni anno presso l’autodromo Riccardo Paletti di Varano de’Melegari (PR).

Entra anche tu nel TEAM

Classi di Partecipazione

E’ possibile partecipare alla competizione in tre classi distinte, ognuna con una sua classifica separata.

  • Class 1: presentazione del progetto, partecipazione sia alle gare statiche che alle dinamiche con la vettura.

  • Class 2: presentazione del progetto e partecipazione alle gare statiche con la vettura.

  • Class 3: presentazione del solo progetto.

Presentazione del progetto: si svolge in 3 fasi, ad ognuna delle quali viene assegnato un punteggio. La prima fase è una discussione a carattere tecnico in cui si illustrano le scelte progettuali e costruttive con i giudici, la seconda è una parte in cui si presenta il cost report (il documento su cui si rende conto dei costi della monoposto), la terza parte è una discussione a carattere economico in cui bisogna convincere degli ipotetici investitori a puntare sul nostro progetto per una produzione in piccola serie.

Gare statiche: prevedono la costruzione e la presenza fisica della monoposto in autodromo, in queste gare le auto rimangono ferme e vengono valutate secondo dei parametri di sicurezza come il tempo di uscita del pilota dall’abitacolo o il massimo angolo di inclinazione raggiungibile prima del ribaltamento.

Gare dinamiche: prevedono la costruzione e la presenza fisica della monoposto in circuito. All’interno dell’autodromo che ospita la manifestazione viene realizzato con dei birilli un tracciato di circa un chilometro, piuttosto tortuoso, nel quale la velocità media di percorrenza è di circa 50km/h. Le auto vengono valutate in prove di accelerazione, frenata, tenuta laterale in curva, velocità sul giro secco e la più importante, la gara di endurance, nella quale le monoposto competono sulla base della loro affidabilità abbinata alla velocità e ai consumi di carburante.

Link utili:

Furmula SAE Official Site

ATA – Associazione Tecnica dell’Automobile